ASSMANN Group    | 
DIGITUS®
Rete e alimentazione semplice ed economica tramite Power over Ethernet (PoE)

Quando i dispositivi di rete come le telecamere IP, gli Access Point o i telefoni IP devono essere alimentati contemporaneamente con dati ed energia tramite un unico cavo, si utilizza la tecnologia Power-over-Ethernet. Questa tecnologia riduce tempi e costi minimizzando minimo le spese di installazione.

I dispositivi e i punti di accesso possono essere sempre collocati dove necessario senza essere collegati a una presa di corrente. Per questo motivo il sistema è estremamente flessibile. 

Inoltre, la disponibilità di PoE è progettata in modo intelligente per proteggere i dispositivi da sovraccarico, sottotensione o installazione impropria.

Con l’introduzione della tecnologia PoE all’inizio del ventunesimo secolo lo sfruttamento della tecnologia CAT5 / RJ45 per la trasmissione contemporanea di corrente e dati attraverso la rete si è notevolmente diffuso.
Risparmiate sui costi di installazione per l’alimentazione elettrica convenzionale!
POE - PANORAMICA DI TUTTI I VANTAGGI

SICUREZZA PER IL FUTURO

Il sistema cresce con l’aumentare
delle vostre esigenze
SCALABILITÀ


Adattabile all’ambiente
mediante switch e converter
ACCESSIBILITÀ A LIVELLO CENTRALE
Gestione centralizzata
dei terminali PoE
EFFICIENZA IN
TERMINI DI COSTI

Non è necessaria alcuna alimentazione
elettrica aggiuntiva.

DIGITUS®
POE – STANDARD

Il primo standard per l'alimentazione tramite linee dati (PoE tipo 1) è ideale per il funzionamento di terminali con un consumo energetico ridotto, come telefoni IP o Access Point WLAN. Per l'alimentazione elettrica vengono utilizzate due coppie di fili, mentre le coppie di fili assegnate alla trasmissione dei dati sono opzionalmente disponibili per l'alimentazione elettrica.

L'ulteriore sviluppo dello standard al tipo 2 non ha solo aumentato la larghezza di banda a 1000Base-T, ma anche la capacità di trasmissione di corrente. Tutte e quattro le coppie di fili sono utilizzate per la trasmissione dei dati, mentre l'alimentazione viene fornita tramite due di esse.

Con l'alimentazione a quattro coppie (4PPoE), tutte e quattro le coppie di fili sono disponibili per la prima volta per l'alimentazione dei terminali. Lo standard si divide in due classi: Il tipo 3 raggiunge una potenza.





STORIA DELLA TECNOLOGIA POE




DIGITUS®
INIETTORI POE

Per poter far funzionare i dispositivi PoE senza switch compatibile con PoE, si utilizzano in alternativa
gli iniettori PoE, detti anche midspan o adattatori PoE. In questo modo i dispositivi vengono alimentati
con energia e dati tramite un unico cavo Ethernet della categoria appropriata (5E, 6, 6A, ecc.).

L'uso di iniettori PoE è particolarmente adatto quando si devono installare dispositivi a basso consumo
energetico in luoghi dove non c'è una presa di corrente. Questo rende l'intero sistema flessibile
e i dispositivi possono essere installati in aree di difficile accesso con un impatto minimo sulle
strutture esistenti.
Installazione:
Collegare un iniettore PoE attivo (switch PoE) all'endpoint PoE o un iniettore PoE passivo (come midspan/adattatore) nella linea di uno switch Ethernet per fornire dati e alimentazione.
Potenziamento della rete::
La portata dell'alimentazione PoE può così essere estesa fino a 300 m. Gli iniettori PoE passivi possono anche essere installati distanti dallo switch Ethernet nelle vicinanze del dispositivo PoE.

DIGITUS®
INIETTORE GIGABIT ETHERNET POE++




DIGITUS®
INIETTORE GIGABIT POE+ 16 PORTE




DIGITUS®
ESTENSORE POE


Superate anche grandi distanze

Collegate punti di connessione remoti o difficili da raggiungere o superate grandi distanza con un estensore PoE che utilizza la più recente tecnologia di rete per estendere il segnale Ethernet PoE fino a 100 metri per unità. 

Gli estensori PoE permettono di mantenere la potenza necessaria fino al punto finale molto distante.
Facile installazione:
Collegare l'estensore PoE alla linea PoE per amplificare il segnale PoE e inoltrarlo attraverso un altro cavo di rame al terminale PoE o all’estensore PoE successivo.
Potenziamento della rete:
Collegando gli estensori PoE in serie, un si può raggiungere un raggio d'azione totale di 300 m.

DIGITUS®
AMPLIFICATORE GIGABIT ETHERNET POE+



DIGITUS®
ESTENSORE GIGABIT POE+


DIGITUS®
SPLITTER POE

Uno splitter PoE viene utilizzato ogni volta che un dispositivovnon compatibile con PoE deve essere alimentato tramite la linea dati. I segnali di rete e PoE che arrivano attraverso il cavo LAN sono separati dallo splitter e il segnale PoE, separato dal segnale di rete, viene 

emesso in 5, 9 o 12 volt attraverso la presa DC. Il segnale Ethernet è quindi disponibile solo alla presa RJ45.



Splitter-PoE - ecco come funziona!

1.

Attraverso il cavo di rete vengono trasportati energia e dati allo splitter PoE.

2.

Lo splitter PoE separa l'energia trasportata attraverso il cavo di rete e la emette attraverso un'uscita separata sul retro del dispositivo.

3.

I dati vengono inoltrati parallelamente mediante un’ulteriore porta di collegamento RJ45.

4.

Anche altri dispositivi periferici possono essere azionati con la corrente di scarica.


DIGITUS®
GIGABIT POE SU SPLITTER


DIGITUS®
SET CAVI POE PASSIVI


DIGITUS®
SOLUZIONI INDUSTRIALI


DIGITUS®
SPLITTER GIGABIT POE+++





DIGITUS®
INIETTORE GIGABIT POE+++





DIGITUS®
SUPPORTI GIGABIT POE
CONVERTITORE




DIGITUS®
GIGABIT ETHERNET
POE TESTER




DIGITUS®
POE - COPPIE DI FILI E TIPI
PoE 802.3 af e at
PoE 802.3 bt

STANDARD IEE

POE (802.3 AF - 2003)

POE (802.3 AT - 2009)

POE TYP 3 + 4 (802.3 BT - 2018)

Tensione di uscita in V (DC)

36 - 57 V

42,5 - 57 V

37 - 57 V

Corrente di uscita esercizio in mA (DC)

350 mA

600 mA

350 mA

Corrente di uscita modalità di avvio in mA (DC)

400 mA

400 mA

400 mA

Potenza dell’alimentazione (PSE) in W

Max. 15,4 W

Max. 30 W

Max. 15,4 W

Potenza dei terminali (PD) in W

Max. 12,95 W

Max. 25,5 W

Max. 12,95 W

Classe PSE

1, 2, 3

4

1, 2, 3

Terminali supportati (tipi PD)

1

1 e 2

1

Coppie di fili utilizzate

2

2

2/4